Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
menu
| 150 views
| 1 min

Samantha di Sex & the City: seducente con gli occhiali

Le quattro amiche newyorkesi sono diventate, ognuna a suo modo, icone di stile e simbolo del glam degli anni 2000. Samantha, la più sfacciata e ardita delle quattro, è fiera di indossare i suoi occhiali da presbite.

| 1 min
Samantha di Sex & the City: seducente con gli occhiali

Vent’anni fa (giugno 1998, per l’esattezza) “nasceva” Sex & the city, serie televisiva da 50 nomination agli Emmy Awards e 35 ai Golden Globe. Per i pochi che non sanno di cosa stiamo parlando,  si tratta di una serie di enorme successo, ormai un vero e proprio cult. Le quattro protagoniste (Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda) hanno raccontato al grande pubblico per la prima volta  senza “censure” come le donne vivono l’amicizia, l’amore, il lavoro, il sesso. E hanno reso familiari al mondo intero quartieri, fashion store, locali della Grande Mela, insieme a nomi di cocktail, marchi di abbigliamento, modelli di calzature.

Con gli anni le attrici hanno cambiato pettinatura, colore dei capelli, fidanzato, giri, adattando il proprio look a un nuovo lavoro e al diverso status sociale, persino all’età.

Così ha fatto Samantha, donna di successo e grande seduttrice, per la quale il dato anagrafico non ha mai contato niente. Perché dunque nasconderlo?

Al ristorante, di fronte allo sguardo stupito di Carrie e Miranda, estrae dalla borsa un paio di occhiali da presbite con montatura nera e, con la solita sfrontatezza, afferma: «Sì, ho bisogno degli occhiali e non mi vergogno!», sdoganando finalmente anche la presbiopia! Non ci resta che imitarla.



Argomenti più letti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi promozionali in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque altro elemento della pagina, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.